Categorie
blog

Le Fasi di Attività

L’attività dell’Associazione ASSET di Claudio Teseo suddivide la sua attività in diverse fasi: Analisi dei bandi, attraverso cui determinare i potenziali potenziali fruitori, le modalità dell’intervento, sottolineandone punti di forza e di debolezza; meeting con gli eventuali imprenditori interessati; messa a punto di tutti i documenti necessari, con conseguente preparazione della progettualità richiesta; sostegno e consulenza da realizzare nei momenti successivi, quando sarà necessario gestire il coordinamento dell’intervento e della rendicontazione finanziaria. 

L’Associazione ASSET, di cui Claudio Teseo è Presidente, poi, supporta e sostiene le start – up e le iniziative no – profit, soprattutto in riferimento ai settori ricreativo, della cultura e del turismo. L’Associazione ASSET, infatti, intende valorizzare e incoraggiare le risorse culturali che appartengono al territorio, con una particolare attenzione per i beni storico – artistici di un territorio. ASSET, di cui Claudio Teseo è Presidente, incoraggia il concretizzarsi delle migliori pratiche. Esse sostengono l’azienda nella ricerca alternativa di risorse, perché quest’ultima valorizzi il patrimonio storico e culturale, programmando in modo adeguato l’uso dei beni stessi. Anche la pianificazione finanziaria è un altro campo di attività in cui ASSET opera. 

In particolare, si concentra nel comparto degli investimenti, ponendo l’attenzione su tre settori specifici: Corporate Finance, che si occupa principalmente di Finanza Aziendale e strumenti di investimenti, sviluppo di progetti d’investimento, studi di fattibilità, programmazione strategica e finanziaria di business (Business Planning), valutazioni d’azienda (Assets Valuation) e valutazioni degli investimenti immobiliari (Equityvaluation); Budgeting e reporting, che opera sotto tre aspetti: ricerca di risorse utili per effettuare investimenti, capitale di rischio degli investitori istituzionali (soprattutto per il Business Angels, Private Equity, Venture Capitalists, Crowdfunding), credito bancario e social lending, bandi di accesso a finanza agevolata; Finanza Straordinaria, fusioni e acquisizioni (M&A Mergers & Acquisitions), cessioni di ramo d’azienda (Business Unit Spin-Off) e divisioni settoriali (Hive-Off); Crisi d’impresa e rilancio manageriale, considerando: il turnaround management, il controllo e la ristrutturazione del debito, effettuando consulenze pre concorsuali alle imprese in recessione, programmi di risanamento dedicati alle aziende in crisi, adeguamento dei rapporti con le banche, accompagnamento nei passaggi generazionali. ASSET, poi,  vanta una particolare specializzazione nel Marketing Internazionale, con una particolare attenzione per il  settore della pianificazione. 

Sono tre le aree di cui ASSET si occupa: Servizi informativi, portando avanti studi, ricerche di opportunità, reperimento di notizie, schede Paese ed ingresso nei nuovi mercati extra-nazionali. In questo caso, l’Associazione ASSET di Claudio Teseo supporta i processi di internazionalizzazione, la partecipazione a bandi a gara, a calls for tenders e a calls for proposals internazionali, per cui è prevista la presenza di una figura specializzata nell’assistenza legale; Marketing strategico, con la redazione di piani marketing, concentrandosi particolarmente sugli aspetti legali, finanziari e fiscali, oltre che sulla predisposizione di strategie di posizionamento internazionale, delle analisi strategiche dei mercati di sbocco, dei piani di penetrazione nei mercati esteri, della gestione e del controllo di progetti di penetrazione commerciale, offrendo supporto di natura commerciale e legale altamente specializzata per l’attività nella zona commerciale Euroasiatica; Marketing operativo, rivolto in particolare alle aree dell’Export management, ai piani promozionali, al business scouting, sostenendo le imprese nella scelta e nella presentazione a importatori e distributori, nell’attività di comunicazione sui mercati esteri, oltre alle attività di web marketing con l’obiettivo di promuovere i prodotti, curando, infine, il coordinamento dei rapporti con l’estero, attraverso l’ufficio Marketing Internazionale. 

Poi, l’Associazione ASSET, di cui Claudio Teseo è Presidente, si occupa anche di Finanza Agevolata.  Seppur manchi una definizione specifica di finanza agevolata, essa può essere definita un insieme di interventi messi a punti dal legislatore nazionale, regionale o comunitario, con lo scopo di fornire alle imprese gli strumenti finanziari adeguati a condizioni più vantaggiose, rispetto a quelle del mercato corrente. Grazie agli strumenti di finanza agevolata, le aziende sono sostenute nel lancio e nello sviluppo di nuovi progetti, nella realizzazione di nuove azioni di investimento e nell’implementazione dell’organico, mediante l’assunzione di nuovo personale. Gli strumenti di finanza agevolata sostengono lo sviluppo della realtà imprenditoriale a carattere nazionale, perché l’azienda incrementi la sua capacità competitiva e perché nuovi progetti imprenditoriali possano prendere il volo. 

Finanziamenti agevolati, sgravi fiscali contributi a fondo perduto, garanzia del credito, misure di investimento nel capitale di rischio sono le diverse misure a cui la finanza agevolata ricorre per poter sostenere le società. Gli strumenti di finanza agevolata possono essere offerte alle aziende su iniziativa di diversi soggetti e in diversi modi, partendo dalle fonti di legislazione comunitaria fino a quelle di carattere nazionale. Contributi a fondo perduto, finanziamenti agevolati, garanzia del credito, sgravi fiscali e contributivi e misure di intervento nel capitale di rischio sono gli strumenti e le soluzioni di finanza agevolata maggiormente diffuse. Micro, Piccole e Medie Imprese sono i principali beneficiari , a cui si uniscono le tante agevolazioni dedicate alle startup di carattere innovativo, soprattutto se figure femminili e under 35 sono categorie presenti nell’implementazione del nuovo progetto editoriale. 

L’iscrizione al Registro delle Imprese ed un codice Ateco sono i requisiti essenziali, perché un’azienda possa fruire di queste agevolazioni. Il Codice Ateco rappresenta il Codice di Attività Economica, un numero a 6 cifre, che sintetizza le caratteristiche e le specifiche della propria azienda. Tuttavia, non tutte le spese sostenute da un’azienda rientrano nella voce “spese ammissibili”. Infatti, solo queste possono essere coperte dagli strumenti di finanza agevolata e dai contributi pubblici. Infine, affinché l’azienda possa vedersi erogare questi finanziamenti deve anche rispettare il cosiddetto “Regime De Minimis”. Infine, se la società ha già ottenuto agevolazioni nel passato, sarà necessario che la stessa rientri nei massimali previsti dal Regolamento a cui fa riferimento il bando. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *